Uno staff stellare in Prima Categoria

Per affrontare al meglio la stagione, lo Spartak San Damiano, oltre che di giocatori di tutto rispetto, si avvale anche di uno Staff stellare all'altezza della Categoria e con le caratteristiche giuste che distinguono la nostra bella città

Mister Antonio D'Urso insieme ai suoi due più fidati collaboratori Gianluca Girotto e il preparatore dei portieri Antonio Fioretto cercherà di far trovare la squadra pronta per l'inizio del Campionato previsto per il 9 settembre.

Domenica prima, 2 Settembre, ci sarà l'esordio della nuova stagione nel turno di andata di Coppa Piemonte a Canale.

Prima Categoria: Al via la preparazione pre-campionato 2018/2019

Primo giorno di lavoro in casa Spartak in vista del prossimo campionato di Prima Categoria 2018-2019, girone G.

La squadra si è ritrovata oggi pomeriggio per la prima seduta agli ordini del riconfermato tecnico Antonio D’Urso e del suo vice Gianluca Girotto, che nell’ultima stagione ha condotto la squadra ad una bellissima salvezza nel primo Campionato di Prima Categoria.

Una seduta di circa due ore tra esercizi per il risveglio muscolare e giochi con la palla per i 24 ragazzi presenti. Il preparatore dei portieri Antonio Fioretto si è invece dedicato a rimettere in forma spider Polga.

 

PROGRAMMA E PRIMI IMPEGNI

 

Nel weekend sono previste doppie sedute, la squadra sandamianese lavorerà poi lunedi e martedi sera, mentre sono previste due amichevoli in settimana con il San Giacomo Chieri (Promozione) e Santostefanese (Eccellenza). Di nuovo a lavoro venerdi e sabato, per poi lasciare i ragazzi liberi due giorni interi prima di riprendere per la seconda fase che precederà la partita di andata di Coppa Piemonte contro il Canale Calcio.

Colpo a sorpresa per lo Spartak San Damiano: Albi Torra

Continua la campagna di rafforzamento dello Spartak San Damiano che è riuscito ad ingaggiare un attaccante che il goal ce l’ha nel sangue nonostante la giovane età, Albi Torra.

Un giocatore in grado di far fare ulteriormente il salto di qualità alla squadra e al reparto offensivo che già era potente e che con il suo innesto, diventerà difficile da fermare. Un problema per il mister quello di dover scegliere i giocatori di volta in volta, un affare per la Società che mai ha avuto un reparto offensivo così abbondante e con giocatori con caratteristiche diverse, ma tutte con il senso del goal.


Albi Torra, classe ’97, ha iniziato la scorsa stagione in Promozione ne La Pianese, squadra che poi ha vinto il campionato, per finirla nel Venaria Reale. Giocatore ex Asti Calcio, ha svolto il settore giovanile nelle file delle Colline Alfieri mettendosi in mostra con i molti goal segnati nelle categorie Allievi e Juniores Regionali.

Torra arriva allo Spartak San Damiano per poter dare il suo contributo per il raggiungimento dell’obiettivo primario. Si aggregherà al gruppo già da venerdi 17 Agosto.

Un giovane 2001 per lo Spartak San Damiano

Nuovo arrivo per mister Antonio D’Urso: a titolo definitivo viene ingaggiato in rossoblù il giovane Mattia Rolandini, centrocampista classe 2001 proveniente dal settore giovanile dell’Albese e della Cheraschese.

Dopo aver svolto gli allenamenti nella prima squadra negli ultimi mesi della stagione scorsa, nonostante la giovanissima età, Rolandini andrà a rinforzare l’organico in Prima Categoria.

 

Mister D’Urso, come si sa, dà molto spazio ai giovani e su Rolandini si può lavorare bene anche se avrà il suo da farsi per riuscire a trovare gli spazi giusti che possono lanciarlo nel calcio dei grandi così come è successo a Guglielmi nella scorsa stagione.

Diramati i Calendari di Prima Categoria

Il secondo Campionato dello Spartak San Damiano in Prima Categoria comincerà sul campo del Calliano. Questo è quanto è venuto fuori dal sorteggio del calendario, diramato dal Comitato Piemonte e Valle d’Aosta nel pomeriggio di oggi.

 

Lo Spartak di Mister D’Urso, quindi, comincerà la sua nuova avventura Domenica 9 settembre alle 15.00 con un derby astigiano sul campo del Calliano che storicamente ha visto prevalere lo Spartak solo in 3 occasioni e molto datate.
Il debutto in casa sette giorni dopo contro l’ambiziosa Ovadese Silvanese, quando lo Spartak si presenterà davanti al proprio pubblico.  La squadra di Silvano d’Orba si è presentata soltanto una volta sul campo dei sandamianesi, era la stagione 2010/2011, quando in Seconda Categoria porta a casa un punto nell’1-1 contro la squadra di Chirieleison, allora alla guida dello Spartak.

Le partite in casa saranno due di seguito, infatti anche la terza giornata si disputerà allo Stadio Norino Fausone. Stavolta a fare visita ai rossoblù sandamianesi arriverà la giovane Asca appena retrocessa dall’Eccellenza e non iscritta per propria volontà al Campionato di Promozione.

 

Il girone di andata si concluderà il 16 dicembre con la sosta natalizia e si ripartirà il 13 gennaio con il Girone di ritorno. Salvo imprevisti il campionato si concluderà il 28 aprile dopo aver osservato il turno di riposo per Pasqua il 21 aprile.

 

La compagine del Presidente Francesco Anastasio, riparte dalla riconferma dell’allenatore Antonio D’Urso e dal miglior preparatore dei portieri Antonio Fioretto. Dopo la salvezza conquistata la scorsa stagione senza passare dai play-out lo Spartak cerca ora la riconferma in Prima Categoria e dovrà vedersela in un girone davvero tosto.

 

La squadra è stata rinforzata per poter affrontare con la giusta mentalità e spessore tecnico un campionato difficile con l’obiettivo da matricola raggiungere al più presto la salvezza per poi poter affrontare con meno tensione gli incontri finali.

La squadra giocherà le gare al Comunale di San Damiano d’Asti “Norino Fausone” e prenderà parte anche alla Coppa Piemonte dove al Primo turno (2 Settembre – 13 Settembre) affronterà il Canale Calcio.

 

Tutto verrà preparato nei dettagli per la nuova stagione……dal 2 settembre la parola passerà al rettangolo di gioco.

Prima Categoria Girone H: curiosità e obiettivi

Lo Spartak, nella sua seconda stagione in Prima Categoria, dovrà affrontare il difficile Girone alessandrino, con l’aggiunta delle astigiane Calliano Calcio e Castelnuovo Belbo.

16 le squadre che compongono il Girone H, 30 le partite di Campionato per lo Spartak San Damiano.

Il girone si presenta pieno di insidie e ostacoli che saranno duri da superare per cercare di mantenere la categoria anche per questa stagione.

 ASD ASCA: La società gialloblù di Alessandria si è rifatto il look dopo la brutta stagione appena trascorsa. Retrocessa in malo modo dal Campionato di Eccellenza ha deciso di non iscriversi al Campionato di Promozione partendo dalla Prima Categoria. Il Presidente Paolo Tonon ha infatti deciso di ricominciare dall’inizio cercando di unire l’impegno per questo sport con il divertimento e l’entusiasmo portato dai vecchi giocatori che non erano più stati tesserati con la società negli anni passati. Sicuramente sarà una delle squadre che ambiscono alla promozione diretta.

 

CALLIANO CALCIO: I biancoblù astigiani sono riusciti a mantenere la Categoria attraverso lo scontro dei play-out contro il Baldissero e grazie all’ottimo lavoro di mister Mensio. In questa stagione Mensio non sarà più l’allenatore e il nuovo ambizioso mister Barbera cercherà di migliorare il livello tecnico della squadra per trovare subito quei punti che gli consentiranno di centrare il primo obiettivo della salvezza automatica.

 

CANOTTIERI ALESSANDRIA: La squadra alessandrina affronta il nuovo Campionato con ambizioni diverse e con voglia di riscattare il 12° posto in classifica. Fortunatamente la squadra è riuscita a salvarsi senza passare dai play-out per via del grande distacco che aveva dalle altre. E’ il momento di ricominciare e lotterà per un posto nei play-off

 

CASTELNOVESE CASTELNUOVO: I bianconeri di Castelnuovo Scrivia sono usciti sconfitti la scorsa stagione dalla finale play-off perdendo così l’accesso automatico alla Prima Categoria. Con il ripescaggio, però, si ritrovano quello per cui avevano lottato. L’approdo nella categoria superiore che ora li mette davanti ad una situazione più difficile della scorsa stagione. Lotteranno per centrare al più presto la salvezza.

 

ASD CASTELNUOVO BELBO: Squadra astigiana che alterna le stagioni in positive e meno positive. Se due anni fa la società a sfiorato l’ambita promozione perdendo solo con il Trofarello, la passata stagione la squadra è riuscita a salvarsi piazzandosi all’11° posto davanti alla Canottieri.  Si prospetta così una stagione abbastanza positiva con obiettivo play-off.

 

ASD FELIZZANO 1920: La squadra del Presidente Boveri sta allestendo una rosa di altissimo livello. La delusione di non aver centrato i play-off, la scorsa stagione, ha scaturito nel presidente una voglia matta di far davvero bene in questa stagione. Tanti i nuovi arrivi e molti di talento. Candidata numero uno alla promozione.

 

ASD FULVIUS 1908: la squadra di Valenza è alla sua seconda stagione in Prima categoria. La scorsa stagione ha fatto davvero bene, piazzandosi a metà classifica con 35 punti. In questa stagione cercherà di migliorarsi e il primo obiettivo per i ragazzi di Mister Tosi sono i play-off.

 

USD LIBARNA: Nobile decaduta, la società di Serravalle Scrivia del Presidente Ponassi, cerca di ritornare nelle categorie superiori fin da subito. I rossoblù si sono piazzati al 9° posto la scorsa stagione con 37 punti. Obiettivo Play-off.

 

USD LUESE: Grandissima delusione la scorsa stagione. Dopo aver lottato ed essere stata al primo posto per gran parte della stagione, all’ultima giornata è stata raggiunta dal Derthona e sconfitta nello spareggio. Uscito al primo turno dei play-off la Luese deve riprendere il cammino e cercare di trovare quella promozione sfuggita di un soffio in un campionato difficile come quello dello scorso anno. L’obiettivo è dichiarato: Promozione.

 

USD MONFERRATO: I gialloblù di San Salvatore Monferrato approdano al Campionato di Prima Categoria attraverso la cavalcata trionfale dei play-off. Ora sono pronti a dimostrare che possono permettersi di restare anche in questa categoria. Ma prima di tutto obiettivo salvezza.

 

USD OVADESE SILVANESE: Gli alessandrini di Silvano d’Orba ricominciano il nuovo Campionato di Prima Categoria con ancora più convinzione della scorsa stagione. Piazzatosi al 4° posto dietro alle corazzate Derthona, Luese e Gaviese quest’anno insieme al Felizzano saranno le squadre che si contenderanno il primo posto.

 

US POZZOLESE: Secondo noi la Società più professionale tra quelle del girone. Da prendere come esempio per molte iniziative. I bianco-azzurri di Pozzolo Formigaro hanno chiuso la scorsa stagione all’8° posto dovuto ad alcuni problemi interni che non l’hanno di certo aiutata. Ma una volta risolti questi problemi si candida vivamente per un posto ai play.off.

 

SAN GIULIANO NUOVO: La Società verde-bianco di Alessandria ha disputato una stagione non brillante, dopo la retrocessione di due stagioni fa dalla Promozione. Piazzatosi al 7° posto ha dovuto assestarsi per poi ripartire. In questa stagione parte molto più agguerrita e andrà alla ricerca dei play-off.

 

SAVOIA FBC 1920: La squadra rossoblù arriva dalla brusca retrocessione dalla Promozione con l’ultimo posto della scorsa stagione del Girone D. Il Savoia, società storica, sarà lì a combattere insieme al Felizzano e alla Luese per un posto in Promozione.

 

 

TASSAROLO: Gialloblù di Novi Ligure hanno conquistato la Prima Categoria vincendo il Campionato di Seconda alla grande davanti alla Capriatese e al Castelnovese Castelnuovo. Primo obiettivo, la salvezza veloce per poi cercare di puntare più in alto possibile.

Lo Spartak nel girone alessandrino insieme al Calliano Calcio e  al Castelnuovo Belbo

Sono stati ufficializzati nella mattinata di oggi i gironi della Prima Categoria, dove sono presenti sedici squadre in ogni raggruppamento. 
A differenza della scorsa stagione, quest’anno lo Spartak San Damiano viene inserito nel girone di Alessandria
Un girone abbastanza tosto, almeno sulla carta con squadre blasonate e attrezzate per un campionato di alto livello. Mister D’Urso avrà il suo bel da fare, ma la Società è fiduciosa. L’organico messo a disposizione è di buon livello, bisognerà soltanto dimostrare le aspettative.

Si comincia il 9 Settembre per terminare il 28 aprile senza eventuali rinvii per maltempo.

Questo il Girone:

GIRONE H
ASCA – CALLIANO CALCIO – CANOTTIERI ALESSANDRIA – CASTELNOVESE CASTELNUOVO – CASTELNUOVO BELBO – FELIZZANO – FULVIUS – LIBARNA – LUESE – MONFERRATO – OVADESE SILVANESE – POZZOLESE – SAN GIULIANO NUOVO – SAVOIA FBC – SPARTAK SAN DAMIANO - TASSAROLO

Sorteggiato il Primo Turno di Coppa Piemonte

E' con il Canale Calcio il Primo Turno di Coppa Piemonte Andata 2 settembre

Nella stessa giornata della composizione dei gironi di Campionato, il Comitato Piemonte Valle D'Aosta ha avviato la procedura per il sorteggio del Primo Turno di Coppa Piemonte.

La formula di questa stagione prevede un primo turno ad eliminazione diretta con partita di andata e ritorno. Accederanno alla fase successive 30 squadre che verranno suddivisi in gironi da 3 squadre.

Allo Spartak San Damiano è toccato il Canale Calcio.

La partita di andata si disputerà il 2 settembre sul campo del canale alle ore 15, mentre la partita di ritorno è prevista in notturna al Fausone il 13 settembre con fischio d'inizio alle 20.30.

 

Archivio News 2018/2019

Lo Spartak San Damiano non si ferma e aggiunge un altro tassello alla rosa e al reparto avanzato trovando l’accordo prima con l’Alfieri Asti  e  poi con il giocatore classe ’99 Iachello Francesco.

Giocatore giovane che ha già dimostrato nei campionati precedenti a livello regionale di avere un’ottima personalità e tanta qualità arriva allo Spartak dove troverà compagni di reparto che lo potranno aiutare a crescere. Porta, Cori e compagni dovranno insegnargli tutte le malizie del calcio dilettantistico oltre che i segreti per migliorare sempre di più.

Mister D’Urso lo ha voluto fortemente e lo stesso Iachello si è subito dimostrato attaccato al progetto e desideroso di cominciare la stagione con la nuova società.
Con Iachello si completa un reparto che mai lo Spartak San Damiano ha avuto di livello così alto.

Colpo clamoroso, un sandamianese doc nel regno dello Spartak San Damiano: Adriano Porta

Colpo in attacco per la società sandamianese che ingaggia dal Pro Villafranca il bomber Adriano Porta classe ’90.
Un bel colpo che dimostra sempre più la voglia e le ambizioni dello Spartak San Damiano che sta cercando di costruire una rosa all’altezza della categoria che andrà ad affrontare in questa Stagione.

Porta, ritorna a giocare a San Damiano, al Norino Fausone, dopo gli anni trascorsi alla corte di Venturini al Villafranca e va a incrementare il livello di un reparto offensivo che sembra promettere scintille e divertimento per i tifosi rossoblù.

 

 

“Un onore avere tra noi un calciatore come Adriano. Aumenta il valore della rosa e soprattutto quello della Società. Arriva dal Villafranca insieme a Demaria dove hanno acquistato la mentalità vincente che spero riescano a trasferire nel gruppo, aiutandolo a crescere sempre di più.”  

La squadra sembrerebbe completa, ma sicuramente la Società non si lascerà sfuggire le possibili occasioni che dovessero venire a crearsi durante questa estate.

 

Il ritrovo per tutti è previsto per venerdi 17 Agosto. Fino a quel giorno c'è sempre tempo per un altro colpo.

Colpo in difesa: ingaggiato Mario Perfetti dal Pavarolo (Eccellenza)

Lo Spartak San Damiano è lieto di annunciare di aver raggiunto l’accordo  per il trasferimento a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive di Mario Perfetti.
Perfetti è un difensore centrale del 1986. Arriva dopo molti anni disputati tra le fila del Pavarolo (la scorsa stagione in Eccellenza) portando una grande esperienza e tanta professionalità che servirà a garantire la crescita del livello del reparto arretrato.

Con lui lo Spartak San Damiano dovrebbe aver sistemato il reparto difensivo inserendo un tassello di altissimo livello.
Benvenuto Mario, in bocca al lupo per la tua nuova avventura in rossoblù!

Riscattato il giovane terzino Gianluca Libbia

Dopo la bella stagione condita da ben 23 presenze, lo Spartak San Damiano in comune accordo con il mister decide di confermare il classe ’98 Libbia Gianluca.

 

La Società lo riscatta dall’Alfieri Asti con la quale ha un’ottima collaborazione iniziata la scorsa stagione. Gianluca rientra nei quattro esterni di ruolo scelti dal mister venendo inserito in una rosa che piano piano sta prendendo consistenza.

Filippo Perosino, il classe ’99 di belle speranze

Continua con la linea giovane lo Spartak San Damiano che, come dimostrato in questi anni, sta facendo crescere molto bene gli under facendogli trovare un ambiente ottimo e che gli da fiducia.


Per questo motivo la Società si è assicurato il prestito di Filippo Perosino proveniente dalla Juniores Regionale dell’Alfieri Asti nella Stagione appena trascorsa.


Il centrocampista tuttofare, classe ’99, ha disputato una stagione di alto livello. Perosino prima di approdare all’Alfieri Asti ha disputato le categorie giovanili dei Giovanissimi e degli Allievi nelle fila dell’Asti Calcio.

 

La sua freschezza, la sua già spiccata personalità e il suo entusiasmo daranno sicuramente una mano alla squadra e al mister per affrontare al meglio la stagione che potrà scegliere, quando dovrà schierare la formazione in campo, tra ragazzi validi e di livello. 

Prima Categoria: ritrovo al Norino Fausone

Presentazione Prima Categoria
(09/07/2018)

Lunedi 9 luglio allo Stadio Norino Fausone di San Damiano d’Asti, lo Spartak San Damiano che disputerà il Campionato di Prima Categoria, si è ritrovato per un primo approccio alla nuova stagione e per un aperitivo bene augurale in modo da far apporre ai nuovi innesti la loro firma, per i rinnovi di tesseramento e per le foto di rito.

La società sta cercando di costruire, sulle basi poste durante il primo anno di Prima Categoria, una squadra leggermente migliore che possa raggiungere al più presto la salvezza per poi potersi ritagliare qualcosa di più ambizioso.

“Non faremo pronostici di nessun tipo, stiamo lavorando con giovani ragazzi per dare un futuro roseo alla nostra gloriosa società. A questi giovani ci sarà un mix di giocatori più esperti e di livello. Con la conferma di Mister Antonio D’Urso cercheremo di fare nel gruppo e nella qualità di lavoro sul campo il nostro punto di forza.”

Ad affiancare mister D’Urso, quest’anno ci sarà il qualificato Gianluca Girotto, che sostituirà il grande Alex Ghidoni che per problemi di lavoro non potrà più seguire la squadra in settimana, mentre è confermato con grande stima il preparatore dei portieri Antonio Fioretto.

Alla presenza della squadra, non al completo per vari motivi, oltre al Presidente Anastasio Francesco era presente il nuovo Dirigente Responsabile Dino Remondino, il nuovo Responsabile del Settore Giovanile Enrico Rabino, sempre vicino alla Prima Squadra, il Vicepresidente Carlo Amoretti e il Coordinatore dell’attività Eugenio Scribe.

Ospite d’eccezione a sorpresa Vasile Mogos, noto giocatore sandamianese di Serie B, che è arrivato al campo per salutare i ragazzi e la Società.

 

Lo Spartak San Damiano inizierà ufficialmente la preparazione venerdi 17 agosto sul campo di San Damiano d’Asti.


Matteo Bianco passa in modo definitivo allo Spartak

Durante la serata è stato ufficializzato il passaggio definitivo di Matteo Biancodall’Alfieri Asti, dopo il prestito della scorsa stagione.  25 presenze e un goal importante contro il Barracuda.

 Il terzino classe ‘97, si è messo in mostra nella scorsa stagione, per impegno, qualità e quantità. Ha ampi margini di miglioramento e la Società e il mister lo hanno di nuovo voluto in rosa per la nuova stagione.

Confermate le giovani promesse

Anche per Canaj Eugerd classe ’98 è arrivato il passaggio definitivo nello Spartak. Le 21 presenze nella scorsa stagione lo hanno rivalutato di molto e rimesso in gioco.

La Società ha deciso di comune accordo di riconfermare anche il forte centrocampista Iachello Filippo classe’97 e il portiere Matteo Noto classe’98 che nonostante facesse il secondo al fortissimo Diego Polga ha accumulato ben 14 presenze conquistando la fiducia del mister.

 

Confermato, seppur ancora in prestito, il forte difensore classe’98 Sena Rexhino. Anche il difensore ha disputato un’ottima stagione con lo Spartak e rientra fortemente nei piani di Mister D’Urso. 

 

Jacopo Gai, una garanzia

Il difensore Gai Jacopo classe’95, proveniente dal Pro Villafranca firma in modo definitivo il suo passaggio allo Spartak San Damiano.

 

La Società lo accoglie con grande entusiasmo e gli rinnova la fiducia dopo il prestito della scorsa stagione avvenuto a dicembre. 10 presenze tutte di alto livello dove ha dimostrato la sua competenza, piedi buoni e la sua eleganza nel proprio ruolo.

Ingaggiati il giovane attaccante Kinteh e il centrocampista Barrow

Bakary Kinteh è un nuovo giocatore dello Spartak San Damiano. Il giovane attaccante esterno, classe ’98, fa della duttilità in campo, la sua caratteristica migliore. Destra o sinistra non fa differenza, a due o a tre attaccanti cambia poco. E’ capace di adattarsi ai compagni che di volta in volta il mister gli affianca. Bravo nell’1 contro 1.

Ad accompagnarlo il centrocampista Kebba Barrow classe '98 che rafforza il centrocampo.

 

Bomber Cori è dello Spartak San Damiano

Un colpo davvero importante per i sandamianesi che al reparto offensivo già molto competitivo aggiunge un attaccante di razza come Giovanni Cori, lo scorso anno alla Refrancorese. Un attaccante da una carriera gloriosa. Di lui si ricordano i tanti goal in Promozione tra le file del Canelli o quelli con il Felizzano e la Nuova Sco.

 

Cori voluto fortemente da mister D’Urso arriva allo Spartak San Damiano per rimettersi in gioco e trovare la sistemazione ideale che lo riporterebbe di nuovo ad alti livelli dopo il brutto infortunio subito circa due anni fa.

Anche lo Spartak San Damiano ha il suo CR7

Un altro gran colpo viene messo a segno dalla Società rossoblù che a questo punto sembra voler riportare in alto il calcio sandamianese come lo era molti anni fa.

Naturalmente non è CR7, ma è un esterno alto e per una Società come lo Spartak, un giocatore di questo livello vuol dire prendere uno dei migliori in circolazione.

L’ingaggio di Diego Demaria direttamente dal Pro Villafranca, dove lo scorso anno ha vinto il Campionato di Prima Categoria da Capitano e da protagonista, è un messaggio al gruppo e ai tifosi che si sta cercando di fare il possibile per poter raggiungere livelli sempre più alti rispetto agli anni precedenti.

 

Diego arriva allo Spartak con molto umiltà mettendosi pienamente a disposizione del mister e con la voglia matta di dare il suo miglior contributo alla società che ha creduto in lui.