Le partite stagione 2019/20

2° Turno: Candiolo - Spartak S. Damiano 1-1

Non basta il goal di Testolina per vincere la partita. Spartak fermato da un goal-non goal. Dubbi sul goal dei padroni di casa

 

Prima trasferta per i ragazzi di mister Andrea Vaccaneo ospiti del Candiolo. Una sfida inedita che lo Spartak affronta dopo aver smaltito le fatiche di coppa.

 

Parte forte lo Spartak che ha nettamente il dominio del gioco e la padronanza del campo. Al 10' Lagrasta ben servito da Demaria, entrato al posto dell'infortunio a Iachello Francesco dopo 7 minuti, si trova davanti al portiere in uscita non riuscendo a superarlo. Un minuto più tardi Porta manda alto con un colpo di testa un bel pallone crossato da Vercelli. Lo Spartak crea mettendo in difficoltà la retroguardia torinese, ma non riesce ad essere cinica e precisa. Il caldo si fa sentire e il ritmo dei sandamianesi si abbassa lasciando più campo al Candiolo che al 36' va vicino al goal con un tiro da fuori area che colpisce il palo. È l'unica occasione registrata per il Candiolo nei primi 45 minuti che finisce 0-0.

 

Nella ripresa al 54' Demaria entra in area di rigore e il suo tiro finisce fuori di poco alla sinistra del portiere. Al 60' Porta tira dal limite ma manca di precisione e la palla finisce a lato. La spinta dello Spartak aumenta e da calcio d'angolo arriva il goal di Testolina di testa che porta avanti i suoi. Il Candiolo reagisce subito e al 68' deve intervenire Casini a deviare in angolo un tiro pericoloso. Lo Spartak cala con il passare del tempo, si sente sulle gambe la partita di giovedì che invece il Candiolo non ha dovuto affrontare, e al 77' su un erroraccio difensivo arriva il pareggio dei padroni di casa. Rimane il dubbio se la palla sia entrata del tutto visto che Vercelli calcia il pallone mentre sta varcando la linea di porta. Il Candiolo sembra più in condizione e anche se sembra dover trovare il goal del vantaggio da un momento all'altro sono i sandamianesi che sfiorano il nuovo vantaggio in due occasioni nitide, prima con Demaria e poi di testa con il neo entrato Remondino. Al 96', prima del triplice fischio finale, con un colpo di testa, Vercelli sfiora il palo.

Un 1-1 esterno che lascia un po' di rammarico ma che muove di nuovo la classifica. 

 

Prima Categoria: 2^ Giornata

Candiolo - SPARTAK SAN DAMIANO 1-1

65' Testolina, 77' Borgoni (C) 

 

Formazione: Casini, Bianco (67' Pop Vasilev), Lagrasta, Vercelli, Testolina, Bertero, Iachello Fi., Fraquelli (80' Marino), Iachello Fr. (7' Demaria), Porta, Torra (84' Remondino) 

 

A disposizione: Noto, Libbia, Puppione, Cheula, Ferrari

Coppa Piemonte: Stella Maris - Spartak San Damiano 3-3

Festival del goal in Coppa Piemonte. Porta, Viarengo e Torra, nel finale, regalano 1 punto allo Spartak. Tutto rimandato al 3 ottobre nella gara interna contro il Pralormo.

 

Notte di Coppa Piemonte a Magliano Alfieri per lo Spartak San Damiano ospite della Stella Maris. Mister Vaccaneo, dopo la vittoria di domenica, varia di poco la formazione in modo da dare minuti di gara a tutti e schiera 2 classe 2000 tra gli undici titolari. La Stella Maris arriva dalla sconfitta di Pralormo nella prima giornata di Coppa e dal pareggio esterno in campionato.

 

Infatti partono forte i padroni di casa che provano subito a trovare la via del goal senza però precisione, ma è solo un fuoco di paglia perché è lo Spartak che prende campo e nel giro di 10 minuti crea tre belle palle goal, due con Viarengo e una con Torra, trovando in tutte e tre le occasioni pronto il portiere avversario. Alla mezz'ora è la Stella Maris che, dopo aver rischiato il tracollo, impegna Noto per la prima volta che blocca in due tempi. Al 36' proprio i cuneesi arrivano al goal del vantaggio. Un errore difensivo porta Sottero a tu per tu con Noto che viene superato dal tiro rasoterra. Risponde subito lo Spartak che al 38' perviene al pareggio con bomber Porta al 3° goal stagionale in due partite. Al 42' Iachello Francesco interviene su un cross colpendo di testa e trovando ancora una volta il portiere bravo a respingere. Sul finale la Stella Maris prende un palo a Noto battuto e sul contropiede lo Spartak trova il vantaggio con il debuttante Viarengo, classe 2000. Si va così al riposo sul 2-1 per i sandamianesi.

 

La ripresa riparte con ritmi più lenti, infatti si registrano poche occasioni, giuste una per parte. Per lo Spartak al 53' Torra non sfrutta in pieno un bel cross di Fraquelli. Il suo colpo di testa finisce nelle mani del portiere. La Stella Maris cresce col passare dei minuti e preme alla ricerca del pareggio. Goal che arriva al 74' ancora con Sottero che a porta vuota spinge il pallone servitogli dal compagno. Lo Spartak sembra non avere più benzina e soffre la pressione dei padroni di casa che trovano all'83' il goal del 3-2. Lo Spartak però, nel finale tira fuori l'orgoglio e con Torra trova il goal del 3-3 che regala un punto ai sandamianesi. 

 

Coppa Piemonte 2^ Giornata 

Stella Maris - SPARTAK SAN DAMIANO 3-3

36' Sottero (SM), 38' Porta, 45' Viarengo, 74' Sottero (SM), 83' Mascarello (SM), 92' Torra 

 

Formazione: Noto, Libbia (61' Vercelli), Pop Vasilev, Puppione, Testolina, Fraquelli, Marino (60' Iachello Fi.) (87' Cheula), Iachello Fr. (76' Ferrari), Viarengo, Porta (65' Lagrasta), Torra 

 

A disposizione: Casini, Bianco, Gatto Monticone, Cheula, Boat

1° Turno: Spartak San Damiano - Pralormo 2-1

Bomber Porta regala il primato storico allo Spartak. Doppietta importante con ringraziamento speciale a Vercelli. 

 

Allo Stadio Norino Fausone va di scena l'esordio in campionato dei ragazzi di mister Andrea Vaccaneo e del suo vice Nicolò Marinetti. È il Pralormo il primo ospite di stagione che spaventa lo Spartak e fino al 90' ha sperato di portare a casa un punto d'oro.

 

Nonostante la grande occasione sciupata al 5' da Geraci del Pralormo che sfiora il palo alla sinistra di Casini è lo Spartak che ha il dominio nei prima 30 minuti di gara. All'11' Porta calcia al volo davanti al portiere mandando il pallone alto di poco. Al 12' Lagrasta calcia con poca convinzione davanti alla porta, ma il pallone viene salvato dal difensore avversario. Al 23' di nuovo Porta sfiora la traversa e al 30' colpisce il palo con un colpo di testa. Gli errori, si sa, costano cari e al 38' arriva il goal del vantaggio ospite su un rimpallo fortuito che favorisce il numero 7 del Pralormo bravo poi a concludere a rete per il goal del vantaggio. Lo Spartak accusa il colpo e lascia campo agli avversari che riescono così a portare all'intervallo il risultato di vantaggio.

 

Nella ripresa subito occasione del raddoppio per il Pralormo che trova un super Casini bravo a respingere il tiro ravvicinato. Lo Spartak reagisce bene prendendo campo e costruendo buone occasioni che portano al 55' al rigore su Lagrasta dopo un affondo di 60 metri. Bomber Porta realizza il penalty dell'11. I padroni di casa sono incontenibili, ma faticano a trovare la via della porta nonostante il dominio territoriale. Al 63' grande occasione per Lagrasta che a tu per tu con il portiere si vede respingere il tiro. Sul finale è il Pralormo che rischia di riportarsi in vantaggio, ma il debuttante Puppione, classe 2000, salva sulla linea. Tra gli incitamenti del numeroso pubblico che spingeva la squadra all'89' arriva il goal della vittoria. Un cross di Vercelli viene sfruttato in pieno da Porta che supera il portiere in uscita segnando il goal del 2-1. Una doppietta speciale per un primato storico, nonostante sia solo la prima giornata.

Giovedì sarà notte di Coppa. 

 

Prima Categoria:1^ Giornata

SPARTAK SAN DAMIANO - Pralormo 2-1

37' Rey (P), 55' Porta, 89' Porta 

 

Formazione: Casini, Bianco, Lagrasta, Vercelli, Puppione, Bertero, Iachello Fi. (84' Pop Vasilev), Fraquelli, Iachello Fr. (92' Ferrari), Porta, Torra (78' Graziano) 

 

A disposizione: Noto, Libbia, Gatto Monticone, Cheula, Remondino